ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brexit: trovato accordo su periodo di transizione

Lettura in corso:

Brexit: trovato accordo su periodo di transizione

Brexit: trovato accordo su periodo di transizione
Dimensioni di testo Aa Aa

La Gran Bretagna dirà addio all'Unione europea a marzo dell'anno prossimo, ma lunedì a Bruxelles i negoziatori della Brexit hanno stabilito un calendario preciso per questo divorzio.

In mattinata è stato raggiunto un accordo che prevede un periodo di transizione di 21 mesi volto a dare maggiori sicurezze alle imprese, che temono una Brexit brusca. Durante questo periodo il Regno Unito dovrà rispettare le regole europee ma senza aver potere decisionale.

Il testo per un accordo presenta ancora dei punti di discussione, primo fra tutti la questione irlandese, come ha spiegato Michel Barnier.

"Si tratta di un passo decisivo, ma rimane solo un passo, non siamo ancora arrivati alla fine del cammino, abbiamo ancora molto lavoro da fare su argomenti importanti, in particolare sull'Irlanda e l'Irlanda del Nord".

Le due parti si sono impegnate a trovare un'intesa: una proposta è che l'Irlanda del Nord rimanga nel mercato unico e nell'unione doganale. Uno scenario questo che non piace a Theresa May, ma che è diventato un punto fermo per Europa e Irlanda.

Oltre a determinare la durata del periodo di transizione 21 mesi, la bozza di accordo ne estende l'efficacia anche all'enclave britannica di Gibilterra, fissa il conto che Londra dovrà pagare e garantisce i diritti dei cittadini europei in Gran Bretagna.

Il testo sarà sottoposto al prossimo vertice europeo alla fine di questa settimana, dove si spera che i leader daranno il via libera per avanzare nei negoziati.