ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Assedio turco di Afrin: almeno 12 civili uccisi

Lettura in corso:

Assedio turco di Afrin: almeno 12 civili uccisi

Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno 12 civili, tra i quali due bambini, sono stati uccisi nelle ultime 24 ore dai bombardamenti turchi sull'enclave curda di Afrin, nel nord-ovest della Siria, secondo l'Osservatorio nazionale per i diritti umani.

La stessa fonte riferisce di altre 44 persone rimaste ferite. Salgono così a 227, tra i quali 36 minori, i civili morti dall'inizio dell'offensiva delle forze speciali di Ankara e dei ribelli loro alleati, il 20 gennaio scorso, contro le milizie curde dello Ypg.

Migliaia di persone, molte a piedi, stanno intanto lasciando la città, assediata da tre lati dalle forze turche. Secondo testimonianze dei residenti, da una decina di giorni ormai scarseggiano l'acqua e l'elettricità, oltre al cibo.

Critiche all'operazione militare turca arrivano dai parlamentari tedeschi, che la giudicano contraria alle leggi internazionali. Nel corso della stessa seduta del Bundestag tuttavia è emerso che le esportazioni di armi tedesche verso la Turchia - un affare da 4,4 milioni di euro - è preseguita anche dopo l'inizio dell'operazione "ramoscello d'ulivo".