ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brexit: dibattito acceso e schermaglie al Parlamento UE

Lettura in corso:

Brexit: dibattito acceso e schermaglie al Parlamento UE

Brexit: dibattito acceso e schermaglie al Parlamento UE
Dimensioni di testo Aa Aa

Schermaglie al Parlamento europepo tra i deputati britannici euroscettici e il presidente della Commissione europea, intervenuto martedi nel dibattito a Strasburgo sulle relazioni future tra Unione Europea e Gran Bretagna.

"Quando il Regno Unito sarà fuori dall'Unione europea- ha avvertito Juncker- si pentirà di questa decisione". L'altra parte dell'emicilo ha risposto con grasse risate.

In vista del vertice della prossima settimana gli altri eurodeputati insistono chiedendo al primo ministro britannico maggiore chiarezza e ricordando che il tempo stringe.

Il dilemma è conciliare l'uscita del Regno Unito dall'unione doganale e dal mercato unico con il mantenimento l'accordo del venerdì santo in Irlanda del Nord, per evitare nuovi confini rigidi sull'isola. Una vicolo cieco secondo per Philippe Lamberts "che non ha nulla a che vedere con la presunta testardaggine dei restanti 27 paesi, ma che ha a che fare con la consistenza dei fatti".

Ringalluzzito dalla vittoria dei populisti in Italia, l'euroscettico per eccellenza Nigel Farage ha esortato Theresa May a seguire l'esempio di Trump. "Credo che il primo ministro britannico al prossimo vertice europeo debba fare come il presidente degli Stati Uniti, ossia schierarsi contro la Commissione europea, contro questi bulli non eletti. Il risultato delle elezioni in Italia mi da ragione. È abbastanza ovvio che il dado è tratto e farà un favore non solo al popolo britannico, ma anche all'intera Europa ".