ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Orologi digitali in tilt

Lettura in corso:

Orologi digitali in tilt

Orologi digitali in tilt
Dimensioni di testo Aa Aa

Forse non tutti se ne saranno accorti. Ma da metà gennaio gli orologi digitali e alimentati dal sistema elettrico potrebbero aver accumulato un ritardo di 5-6 minuti, non funzionando più correttamente.

Questo fenomeno, che ha coinvolto ben 15 Paesi europei, sarebbe dovuto a “continue e significative deviazioni energetiche" causate a loro volta da carenze nella fornitura di uno degli operatori energetici. Tutta colpa del Kosovo e della Serbia, conferma la Direttrice della Comunicazione del Network europeo dei gestori di sistemi di trasmissione di energia elettrica, Claire Camus: "C’è un problema nell'Europa sudorientale, o meglio in una regione molto precisa; si tratta di uno squilibrio nella produzione.”

Deviazioni energetiche che possono aver causato il malfunzionamento di alcuni orologi digitali.

In poche parole le deviazioni energetiche hanno causato un "leggero calo nella frequenza elettrica media." Un calo inedito. Ma significativo almeno per i maniaci della precisione e per gli addicted di tutti gli elettrodomestici con timer, compresi gli smartphones, le cui batterie si ricaricano con la corrente. Un intoppo, che secondo gli esperti, dovrebbe essere risolto nel giro di una settimana. Al momento intanto, resta ignoto chi compenserà l'energia mancante.