ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Presidenziali russe: il meglio del peggio

Lettura in corso:

Presidenziali russe: il meglio del peggio

Presidenziali russe: il meglio del peggio
© Copyright :
maxim.ru
Dimensioni di testo Aa Aa

Russia meravigliosa. Anche altri paesi sono in grado di dare il peggio di sé in occasione delle consultazioni elettorali. In Russia non mancano candidati come il sempreverde Zhirinovskj che continua a partecipare a qualsiasi elezione anche se non ha possibilità di vincere. Con l'inabilitazione del blogger antiPutin Alexej Navalnj però, nessuno sembra in grado di impensierire il presidente uscente Vladimir Putin che per l'occasione non si presenta come candidato di Russia Unita, il suo partito di sempre, ma come indipendente, portato da una serie di liste civiche. Ma la campagna non è soporifera come dimostra Zhirinovskj che offende la modretirce di un talkshow politico e si becca una doccià d'acqua. E per combattere l'astensione e favorire il voto dei giovani qualcuno ha puntato sui contenuti. Con una campagna su di un mensile maschile con modelle poco vestite e slogan come: "Hai 18 anni? Sei adulto? Dimostralo..."