ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Judo: Grand Slam Dusseldorf, ancora tre medaglie d'oro per il Giappone

Lettura in corso:

Judo: Grand Slam Dusseldorf, ancora tre medaglie d'oro per il Giappone

Judo: Grand Slam Dusseldorf, ancora tre medaglie d'oro per il Giappone
Dimensioni di testo Aa Aa

Grand Slam di judo a Dusseldorf, atto terzo e conclusivo.

Nella categoria -90 kg uomini, successo per il russo IGOLNIKOV, che batte in finale il giapponese BAKER, campione olimpico, argento.

Grazie ad un risolutivo ippon, il russo si guadagna l'appellativo di uomo del giorno.

Terzo gradino del podio per il mongolo GANTULGA e lo spagnolo SHERAZADISHVILI.

Mikhail IGOLNIKOV, judoka, dice:

''Baker è campione olimpico, un grande Judoka: ma non ero spaventato dal fatto che fosse campione olimpico durante l'incontro, ho fatto del mio meglio per tutta la sfida e sono molto contento; non importa se sono campioni del mondo o campioni olimpici, faccio sempre e solo del mio meglio, sono contento di questo risultato".

Tra le donne +78 kg, vince la giapponese ASAHINA, donna del giorno, che batte in finale la tunisina CHEIKH, argento.

Il suo miglior momento è stato l'ippon contro la tedesca BOUIZGARINE durante le eliminatorie.

Terza piazza per la coreana KIM e l'azera KINDZERSKA.

Sarah ASAHINA, judoka, dice:

"Sono felice perché questa è la mia prima competizione del 2018, i miei genitori sono stati risolutivi in tal senso, mi rendono molto forte, li apprezzo".

Tra gli uomini -100 kg, a vincere è il georgiano LIPARTELIANI, giustiziere dell'irlandese FLETCHER.

Quarta vittoria per lui a Dusseldorf, vero trampolino di lancio del georgiano nel corso degli anni.

Dopo la vittoria, LIPARTELIANI si cimenta nella firma degli autografi per i suoi giovani fan.

A premiarlo è Anthony Carelli, ex campione della WWE Intercontinental.

Bronzo per il russo BILALOV ed il portoghese FONSECA.

Categoria -78 kg donne: su tutte ancora una nipponica, Ruika SATO, la quale guadagna l'oro sconfiggendo in finale la brasiliana AGUIAR.

Il colpo migliore lo mette però a segmo contro la britannica Nathalie POWELL, bronzo unitamente alla slovena APOTEKAR.

La mossa del giorno arriva dal portoghese FONSECA, che batte il belga NIKIFOROV nella sfida per il bronzo nella categoria -100 kg.

Il colpo entusiasma non poco il pubblico presente, tanto che anche il suo avversario si congratula.

Per chiudere, uomini +100 kg: qui a sbaragliare la concorrenza è il nipponico HARASAWA, che in una sorta di derby supera le resistente del connazionale OJITANI, argento.

A seguire, il kirgiso TOKTOGONOV ed il russo VOLKOV.