ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Caso doping a PeyongChang, il Cremlino: "Attendiamo risultati definitivi"

Lettura in corso:

Caso doping a PeyongChang, il Cremlino: "Attendiamo risultati definitivi"

Caso doping a PeyongChang, il Cremlino: "Attendiamo risultati definitivi"
Dimensioni di testo Aa Aa

Dmitry Peskov, il portavoce del presidente russo Putin, ha dichiarato che è troppo presto per commentare il caso dell'atleta russo trovato positivo a un test antidoping alle olimpiadi di PeyongChang. Alexander Krushelnitskii, medaglia di bronzo insieme alla moglie nel curling doppio misto, è risultato positivo al meldono. Peskov ritiene sia saggio aspettare i risultai del secondo test prima di trarre conclusioni: "Chiediamo a tutti di aspettare le dichiarazioni ufficiali. Il Cio si sta muovendo con cautela e tatto in questa situazione. Aspettiamo i risultati del secondo test che credo verranno rivelati presto. E aspettiamo che siano concluse le indagini che come era ovvio per una situazione del genere, sono in corso"

La gente per le strade di Mosca si dice delusa, come una giovane contabile intervistata sull'argomento: "E' orribile, che altro posso dire? E' una cosa orrenda per la Russia. E' molto deludente e spiacevole. Ci siamo fidati di loro. Li abbiamo sotenuti. E loro ci hanno traditi. E' orribile e fa male".

Il Cio, tramite il suo portavoce in mattinata, aveva già dichiarato che, se confermato, l'episodio rappresenterebbe davvero una delusione.