ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sudafrica: Zuma se ne va, tocca a Ramaphosa

Travolto dagli scandali - e pur con riluttanza - il presidente del Sudafrica Jacob Zuma ha dovuto rassegnare le dimissioni, dopo l'ultimatum impostogli dal suo partito, l'ANC. Al suo posto, Cyril Ramaphosa: sarà lui il nuovo presidente. Con un obiettivo dichiarato: combattere la corruzione.

Lettura in corso:

Sudafrica: Zuma se ne va, tocca a Ramaphosa

© Copyright :
REUTERS/Siphiwe Sibeko
Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente del Sudafrica Jacob Zuma si è dimesso con effetto immediato dalla guida del paese, accettando la decisione del proprio partito, l'ANC (African National Congress). Finiscono cosi i quasi dieci anni della sua presidenza, caratterizzata da scandali e accuse di corruzione.

"Nessuna vita dev'essere persa per colpa mia", ha dichiarato Zuma nel messaggio alla nazione in diretta tv, "e anche l'ANC non dovrebbe mai essere diviso sul mio nome: quindi sono giunto alla decisione di dimettermi da Presidente della Repubblica, con effetto immediato".

Travolto dagli scandali

Travolto dagli scandali e tirato per la giacchetta ormai da tutti, la decisione di Zuma è arrivata poco dopo la perquisizione della polizia nella lussuosa villa della famiglia Gupta, alleati indiani miliardari che sono al centro delle accuse di corruzione contro di lui. Uno dei membri della famiglia Gupta è stato arrestato. Secondo le accuse, la connivenza tra Zuma e la famiglia Gupta permetteva a quest'ultima di fare affari d'oro in campo edilizio. Un colpo fatale per la credibilità, ormai ridotta al lumicino, del presidente. 

Appena martedì scorso a Zuma era giunto l'ultimatum per dimettersi dalla direzione dell'ANC. Seppur con riluttanza, alla fine, l'ormai ex presidente ha dovuto chinare il capo. 

Il successore

Già deciso il nuovo leader del partito: Cyril Ramaphosa, eletto presidente dell'ANC a dicembre. Sembra ormai destinato a diventare il nuovo presidente del Sud Africa. Con un obiettivo ben preciso e molto complicato: estirpare la corruzione nel paese.