ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Emma Watson e il decalogo contro abusi

Nuova iniziativa contro le molestie sessuali nel settore cinematografico e televisivo britannico.

Lettura in corso:

Emma Watson e il decalogo contro abusi

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo star system ancora una volta scende in campo contro gli abusi e il bullismo nello scintallante mondo dello show-biz. Protagonista questa volta Emma Watson. L'attrice ha dato il suo sostegno a una nuova iniziativa contro le molestie sessuali nel settore cinematografico e televisivo britannico, aderendo ad un nuovo codice di condotta.

"Sono principi importanti perché fino a poco tempo fa non c'erano linee guida, non esisteva alcun protocollo per chi veniva molestato sessualmente nell’ambiente del cinema, e dell'intrattenimento”, spiega la Watson. “Ci dovrebbero essere due persone sul set, una per le donne e una per gli uomini, pronte ad aiutare chi ha bisogno. La guida è stata ideata per garantire ai lavoratori di conoscere i loro diritti, per far capire dove cercare supporto.”

Il decalogo comprende gli impegni sull’uguaglianza, la salute e la sicurezza dei lavoratori nel Regno Unito, come spiega anche l’AD del British Film Institute, promotore del decalogo insieme alla British Academy of Film e alla Television Arts.

Recentemente ai Golden Globes molti attori e attrici si erano presentati vestiti di nero in segno di protesta e solidarietà per le iniziative volte a risolvere il problema, sempre più dilagante, delle molestie sessuali.