ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

UK effetto Brexit: l'inflazione resta ai massimi

Lettura in corso:

UK effetto Brexit: l'inflazione resta ai massimi

UK effetto Brexit: l'inflazione resta ai massimi
Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre molti Paesi dell'Unione subiscono prezzi bassi nonostante la crescita, in Gran Bretagna succede il contrario. Il tasso d'inflazione su basa annua resta alto, al 3%. 

Il dato è relativo al mese di gennaio e in linea con quello del mese precedente: sono i livelli massimi degli ultimi sei anni; l'alta inflazione è uno degli effetti di Brexit che preoccupa gli analisti. Naeem Aslam, capo analista a Think Markets dice: "L' inflazione è una preoccupazione importante perché la crescita dei salari non pari. Nel Regno Unito abbiamo bisogno di vedere lo stesso tipo di resilienza nella crescita dei salari che abbiamo visto negli Stati Uniti e da nessun elemento possiamo dire che l'aumento delle paghe in Gran Bretagna è nella stessa equazione di quello statunitense. Abbiamo bisogno di veder crescere gli stipendi andando nella giusta direzione"

In tre mesi, fino a novembre 2017, le paghe dei lavoratori, esclusi i bonus, sono aumentate del 2,4% rispetto all'anno precedente; per Naeem Aslama l'economia britannica non è affatto pronta al rialzo dei tassi d'interesse. Tuttavia la Banca d'Inghilterra ha recentemente annunciato di volerli elevare prima e più di quanto non pensasse solo tre mesi fa perché l'economia della Gran Bretagna è in lento movimento sotto la spinta della ripresa globale.