ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni 2018, il profilo: Matteo Renzi

Lettura in corso:

Elezioni 2018, il profilo: Matteo Renzi

Elezioni 2018, il profilo: Matteo Renzi
Dimensioni di testo Aa Aa

Matteo Renzi classe 1975, nato a Firenze ma cresciuto a Rignano. Dopo la laurea in Giurisprudenza e una breve esperienza nell'azienda di famiglia, entra in politica con i comitati Prodi in Toscana, si iscrive poi al partito popolare e nel 2001 passa alla Margherita. Nel 2004 diventa Presidente della Provincia di Firenze e nel 2009 viene eletto sindaco del capoluogo toscano.

il 29 agosto 2010 diventa il rottamatore per aver affermato l'esigenza del Pd di doversi liberare di un gruppo di dirigenti di vecchia generazione. Anno che vide anche il lancio della "Leopolda", il convegno politico annuale che ha per tema il cambiamnto dell'Italia. Nel 2012 si candida alle primarie del centrosinistra ma perde al ballotaggio contro Bersani.

La parziale vittoria del centrosinista alle politiche del 2013, rimette in gioco Renzi che a dicembre viene eletto Segretario del partito democratico. Dopo le dimissioni di Enrico Letta da Presidente del Consiglio , l'allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano convoca Renzi per formare un nuovo governo.

Il più giovane Presidente del consiglio dall'unità d'italia avvia cosi un ampio progetto di riforme, una su tutte quella del mercato del lavoro. Il cosidetto Jobs Acts, con l'abolizione dell'articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori, propone una nuova legge elettorale, l'Italicum, poi bocciata dalla Corte Costituzionale

Il 7 dicembre 2016, in seguito alla sconfitta al referendum costituzionale, Renzi rassegna le dimissioni e nel febbraio del 2017, lascia la carica di Segretario di partito per essere rieletto nello stesso ruolo nell'aprile successivo. A lui succede Paolo Gentiloni che conduce il governo fino alla fine della legislatura. 

Nonostante sia stato riconfermato con il 69,2% dei voti, visto il calo progressivo dei consensi del Pd, sono in molti nello stesso partito a chiedere che sia un altro candidato a proporsi per la carica di Presidente del Consiglio nel 2018.