ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Judo, Grand Slam Parigi: Giappone protagonista della seconda giornata

Lettura in corso:

Judo, Grand Slam Parigi: Giappone protagonista della seconda giornata

Judo, Grand Slam Parigi: Giappone protagonista della seconda giornata
Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo il terzo posto nel Grand Slam di Tokyo nello scorso dicembre Shoichiro Mukai ha ottenuto a Parigi il suo primo successo nel World Tour conquistando l'oro nella categoria sotto i 90 chilogrammi. In finale il giapponese ha battuto con un ippon il georgiano Beka Gviniashvili, numero uno del tabellone, che nell'azione decisiva del combattimento ha subito anche un infortunio al ginocchio. E' stato lo stesso Mukai ad aiutare l'avversario a lasciare il tatami.

La sorpresa della giornata è arrivata nella categoria femminile sotto i 70 chilogrammi. La britannica Sally Conway ha vinto a 31 anni il suo secondo Grand Slam superando in finale Chizuru Arai, campionessa olimpica in carica. La giapponese non è riuscita a liberarsi dalla morsa della Conway, che ha realizzato l'ippon decisivo con un osaekomi.

A Sotaro Fujiwara sono bastati meno di due minuti per battere con un ippon il coreano Lee Seungsu nella finale della categoria sotto gli 81 chilogrammi. Un risultato ancora più sorprendente se si considera che il 19enne giapponese era alla sua seconda partecipazione ad un Grand Slam. Kokoro Kageura ha regalato al Giappone il terzo oro di giornata superando il coreano Kim Sung Min nella finale dei pesi massimi. Il combattimento è stato deciso dall'ippon realizzato dal nipponico nel corso del golden score.

Audrey Tcheumeo ha ottenuto il suo quarto successo a Parigi nella categoria sotto i 78 chilogrammi. In finale la judoka francese ha sconfitto l'olandese Guusje Steenhuis, numero uno del mondo, con un ippon nel golden score. Completa il quadro l'oro conquistato da Michael Korrel nella categoria sotto i 100 chilogrammi. In finale il 23enne olandese ha avuto la meglio sul coreano Cho Guham.