ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania: Schulz è il passato, Andrea Nahles è il presente del Spd

Lettura in corso:

Germania: Schulz è il passato, Andrea Nahles è il presente del Spd

Germania: Schulz è il passato, Andrea Nahles è il presente del Spd
© Copyright :
REUTERS/Hannibal Hanschke
Dimensioni di testo Aa Aa

Non c'è bisogno di aspettare il congresso del partito. L'Spd volta pagina e al posto del dimissionario Martin Schulz dovrebbe arrivare, come previsto, Andrea Nahles, in veste di presidente-commissario del partito, prima donna alla guida del partito socialdemocratico.

"Martedi terremo una riunione del presidio di partito", dichiara il vice presidente Ralf Stegner, "per decidere le strade da intraprendere".
La piu' probabile riguarda proprio Andrea Nahles, 47 anni, ex ministro del lavoro, che dovrà guidare l'Spd attaverso gli accordi di coalizione siglati con la Cdu di Angela Merkel, accordi tra l'altro che prevedono una spartizione dei ministeri, il che permetterà alla Germania di avere finalmente un governo, oltre 4 mesi dopo le elezioni di ottobre.

Il grande sconfitto, dunque, è Martin Schulz, a quanto pare già finito nel dimenticatoio.

Tra i ministeri chiave che spetteranno al Spd c'è quello delle finanze:  la stessa Merkel ha dichiarato che è un ruolo che i due partiti svolgeranno insieme, con l'obiettivo del pareggio di bilancio. "Prenderemo insieme", ha detto la Cancelliera, "anche del decisioni sulle politiche europea". 

Una vera e propria "Grosse Koalition": almeno a parole. 

Intanto, davanti alla sede del Spd, alla Willy Brand Haus di Berlino, dedicata ad uno storico Cancelliere del passato, il semaforo è rosso, ma sta per diventare verde. 

Reuters