ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia, precipita un aereo di linea: 71 morti

Lettura in corso:

Russia, precipita un aereo di linea: 71 morti

Russia, precipita un aereo di linea: 71 morti
Dimensioni di testo Aa Aa

71vittime: 65 passeggeri e 6 membri dell'equipaggio. E' il triste bilancio del disastro aereo avvenuto domenica. 

Un aereo di linea della compagnia russa Saratov Airlines è precipitato nel villaggio di Argunovo, nella zona di Ramenskoye, in Russia, pochi minuti dopo la partenza avvenuta dall'aeroporto Domodedovo di Mosca, con destinazione Orsk, nei Monti Urali.

Non ci sono sopravvissuti. L'aereo, un Antonov an-148, sarebbe sparito dai radar subito dopo il decollo. Secondo alcuni testimoni, sarebbe stato avvolto improvvisamente dalle fiamme. Tra le cause possibili, l'esplosione del motore.
Ritrovata la scatola nera del velivolo.

Frammenti dell'aereo sono stati ritrovato a circa 40 km dall'aeroporto Domodedovo di Mosca.

Appena si è diffusa la notizia dell'incidente, è stata straziante l'attesa di amici e parenti dei passeggeri all'aeroporto di Orsk, dove l'aereo avrebbero dovuto atterrare. Purtroppo arriva la conferma che non ci sono sopravvissuti.

Durante la giornata si era sparsa la notizia, poi rivelatasi infondata, che l'incidente fosse stato causato dallo scontro dell'aereo con un elicottero delle poste russe, ma le stesse poste hanno immediatamente smentito.

Sotto accusa la sicurezza dei voli nei cieli russi. Il modello d'aereo, Antonov an-148, da quanto è entrato in produzione, nel 2004, ha già subito 5 incidenti. 

Il presidente russo Vladimir Putin, dopo aver espresso le sue condoglianze alle famiglie delle vittime, ha incaricato il governo di istituire una commissione speciale per indagare sull'incidente.