ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La classifica delle città più trafficate al mondo (in cui Oslo batte Roma)

Lettura in corso:

La classifica delle città più trafficate al mondo (in cui Oslo batte Roma)

La classifica delle città più trafficate al mondo (in cui Oslo batte Roma)
© Copyright :
Copyright: Pixaoppa, pixabay
Dimensioni di testo Aa Aa

In quale città europea si passa più tempo bloccati nel traffico? State pensando al vostro comune, per caso, o a quello in cui vi recate per lavorare? Vi sbagliate. 

I peggiori ingorghi del 2017, a livello europeo, si sono verificati a Londra. Non a Roma, Milano, Torino, Napoli o nelle grandi metropoli italiane. I londinesi hanno passato più tempo in macchina, nelle ore di punta, di qualsiasi altro automobilista di qualsiasi altra città della UE. 

Praticamente tre giorni interi, 74 ore in totale. La peggiore città italiana è Roma che però si piazza "solamente" al 104esimo posto nel mondo, in discesa di 10 posizioni rispetto al 2016, con 39 ore totali passate sul sedile di guida, in attesa della luce verde al semaforo.

Lo rivela un rapporto della società di analisi dei trasporti Inrix, autrice del Global Traffic Scorecard che mette sotto la lente 1360 città di 38 paesi diversi. 

Nel complesso, i londinesi hanno dedicato il 13% del tempo di guida fermi, o quasi, tra una macchina e l'altra. Segue Parigi con 69 ore di vita "perse" nelle congestioni urbane, mentre al di fuori dalla UE la maglia nera va alle città svizzere di Ginevra e Zurigo con, rispettivamente, 52 e 51 ore di guida a velocità ridotta. 

Questa la poco invidiabile top 20 italiana delle città più trafficate. 

http://inrix.com/scorecard/

Inrix calcola il numero medio di ore che un conducente trascorre bloccato nel traffico nelle ore di punta basandosi su un calendario di pendolarismo fatto di 240 giorni.

La peggiore città al mondo sotto questo profilo è Los Angeles dove peraltro è ambientato il film Un giorno di Ordinaria Follia di Joel Schumacher, che inizia proprio con la crisi di nervi di Michael Douglas  rimasto paralizzato in un ingorgo (e la complicità del ronzio di una mosca). Per non parlare dell'intro del recente La La Land.

Ben 102 ore, più di 4 giorni, "buttati" a strombazzare alle auto davanti. Dietro la megalopoli californiana, le città più congestionate al mondo sono Mosca, New York, San Paolo (Brasile), San Francisco, Bogotà e Londra, appunto. Due "illustri sconosciute" russe all'ottavo e nono posto: la città industriale di Magnitogorsk e Yurga, città della Russia siberiana meridionale.

Secondo la relazione, in Europa i più fortunati sono gli automobilisti ungheresi di Kecskemét (residenti: 111mila), quelli francesi di Étrembières (appena 1,400 abitanti), i sodali norvegesi di Tønsberg (45mila abitanti) e quelli delle città spagnole di Cáceres (96mila persone) e Logroño (150mila abitanti), che non sono rimasti bloccati nel traffico per neanche un'ora nel 2017.