ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina, 600 paramilitari neo-nazi sfilano nella capitale

Lettura in corso:

Ucraina, 600 paramilitari neo-nazi sfilano nella capitale

Ucraina, 600 paramilitari neo-nazi sfilano nella capitale
Dimensioni di testo Aa Aa

Più di seicento persone in uniforme mimetica e in assetto tattico hanno sfilato nel centro della capitale ucraina Kiev promettendo di "riportare l'ordine nel paese".

Convocata dalla formazione di estrema destra Natsionalnyi Korpus la manifestazione aveva per scopo quello di chiedere alle istituzioni di riconoscere le attività paramilitari come equivalenti a quelle della polizia nazionale.

In testa al corteo, le cui immagini sono state postate sul web dagli stessi promotori, è stato notato Andriy Biletsky, ex comandante del famigerato battaglione Azov ed in passato alla testa di un movimento dichiaratamente neonazista.

La mobilitazione dei paramilitari ha sollevato le reazioni di molti ucraini, a cominciare da quelli impegnati nelle associazioni per la difesa dei diritti civili.

Perfino il ministro dell'Interno Avakov ha dovuto prendere le distanze dall'iniziativa. "L’uso della forza in Ucraina è monopolio dello Stato: guardia nazionale, polizia e forze armate. Tutte le altre entità paramilitari che cercano di occupare le strade delle città non sono autorizzate", ha scritto Avakov sul sito del ministero.