ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dolphin Man, la leggenda di Jacques Mayol

Lettura in corso:

Dolphin Man, la leggenda di Jacques Mayol

Dimensioni di testo Aa Aa

L'uomo oltre i suoi limiti. Dolphin Man, il film ispirato dal libro di Jacques Mayol, Homo Delphinus, ripercorre la vita di uno dei più famosi campioni di free diving al mondo.

È un viaggio sott'acqua e attraverso la vita di Mayol che si trasforma in un documentario sui temi essenziali dell'esistenza umana.

"Quello che trovo interessante nella vita di Jacques Mayol è che era un uomo con una grande passione - dice il regista Lefteris Charitos - La sua passione era l'immersione e il mare il suo grande amore. Quando vedi "Dolphin Man", non vedi solo un documentario biografico. Ho scelto consapevolmente di affrontare questioni molto diverse: i legami di Jacques Mayol con le filosofie orientali, il nostro amore per il mare e il messaggio ecologico che questo film vuole inviare".

Il film mescola un raro archivio cinematografico degli anni cinquanta con splendide immagini subacquee contemporanee, per scoprire come l'"uomo delfino" abbia rivoluzionato il free diving e portato una nuova coscienza al nostro rapporto con il mare. La voce narrante è di Jean-Marc Barr, l'attore che ha interpretato Mayol nel film "Il Grande blu - The Big Blue".

"Se c' è qualche legame tra "The Big Blue" e "Dolphin Man", non so se tu ti sia mai tuffato, ma quando trattieni il respiro e tu scendi in acqua, sei in un altro mondo - spiega Jean-Marc Barr - Sei in contatto con la tua insignificanza. Non sei niente. Questa è una bella emozione a cui fare riferimento nella vostra vita. Perché quando sai che non sei niente, allora puoi fare tutto".

Un viaggio sensoriale che conduce lo spettatore a scoprire succede al corpo umano e alla mente quando si è sott'acqua.