ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Catalogna: rinviata investitura Puidgemont

Lettura in corso:

Catalogna: rinviata investitura Puidgemont

Catalogna: rinviata investitura Puidgemont
Dimensioni di testo Aa Aa

Il Presidente del Parlamento catalano, Roger Torrent, ha annunciato di avere rinviato la seduta prevista per la rielezione di Carles Puigdemont, dopo la diffida della Corte Costituzionale spagnola.

"Non presenterò un altro candidato all'investitura, non accetteremo ingerenze", ha affermato Torrent, che ha riferito di aver presentato ricorso davanti alla Consulta di Madrid.

Sergi Sabrià, portavoce ERC (Sinistra Repubblicana di Catalogna), dice:

"Penso che sia la migliore delle decisioni, perché Puigdemont ha chiesto di difendere i suoi diritti e di essere in grado di intervenire in Parlamento con tutte le garanzie".

Per il Premier spagnolo, Mariano Rajoy, il Presidente uscente catalano, in esilio a Bruxelles, "non può essere Presidente di nulla".

Elisenda Alamany, coalizione En Comú-Podem, afferma:

"Apprezziamo questa decisione, in quanto è un modo di proteggere l'istituzione del Parlamento, per vedere come eliminare l'articolo 155, che è un consenso che esiste tra tutti i partiti politici".

Cristina Giner, euronews, dice:

"La decisione del Parlamento di posticipare la seduta dell'investitura genera maggiore incertezza e aspettativa in Catalogna, i gruppi politici hanno chiesto agli avvocati del Parlamento di stabilire un calendario con i prossimi passaggi".

Intanto, circa 1.200 persone hanno manifestato a Barcellona per chiedere a gran voce l'investitura di Carles Puigdemont.

Il corteo è stato indetto dall'Assemblea Nazionale della Catalogna in favore dell'indipendenza.