ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cipro: si va al ballottaggio

Lettura in corso:

Cipro: si va al ballottaggio

Cipro: si va al ballottaggio
Dimensioni di testo Aa Aa

Sarà tra il presidente uscente, Nicos Anastasiades, e il candidato indipendente di sinistra Stavros Malas, sostenuto dal partito comunista Akel, il ballottaggio nelle elezioni presidenziali a Cipro, previsto domenica prossima 4 febbraio.

Anastasiades è arrivato primo con il 35,5% dei voti, Malas secondo con il 30,2%. I due si sono già sfidati nelle elezioni del 2013, quando Anastasiades vinse con un larghissimo vantaggio.

Il punto principale della campagna elettorale di Anastasiades, alla guida di un partito di centrodestra,è stato la ripresa dei negoziati sulla riunificazione con la parte dell'isola amministrata dai turco-ciprioti dal 1974

Anche Malas è favorevole ai negoziati.

Il centrista Nicolas Papadopoulos, figlio dell’ex presidente Tassos Papadopoulos, era l'altro candidato forte, più duro riguardo i rapporti con la parte turca di Cipro e che ha sempre accusato Anastasiades di fare troppe concessioni,

Bassa l'affluenza elettorale in questo primo turno: solo il 50,9% degli aventi diritto è andato a votare. Un dato inferiore di più del 10 per cento rispetto all'affluenza della tornata precedente, nel 2013.