ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pyeongchang 2018: 169 atleti russi ai Giochi, ma niente bandiere in tribuna

Lettura in corso:

Pyeongchang 2018: 169 atleti russi ai Giochi, ma niente bandiere in tribuna

Pyeongchang 2018: 169 atleti russi ai Giochi, ma niente bandiere in tribuna
Dimensioni di testo Aa Aa

169 atleti russi, su 500 candidati, hanno ricevuto il permesso di gareggiare alle prossime Olimpiadi invernali di Pyeongchang. Lo faranno però senza rappresentare il proprio Paese, la cui nazionale è stata esclusa dalle competizioni a causa dello scandalo sul cosiddetto doping di Stato. tra gli esclusi, anche la star dello short track Victor Ahn. "Voglio solo sapere perché non mi hanno lasciato andare. Ma non me lo diranno mai...", ha dichiarato il 6 volte campione olimpico. 

"Anche se la nostra squadra è più piccola, ognuno dei nostri atleti capirà che non sta gareggiando solo per lui stesso, ma anche per coloro che sono stati ingiustamente esclusi dalle Olimpiadi", ha spiegato Stanislav Pozdnyakov, vicepresidente del comitato olimpico russo.

Il CIO ha inoltre vietato ai tifosi di portare in tribuna durante la rassegna a cinque cerchi le bandiere dei Paesi che non vi partecipano e quindi anche quelle russe.