ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

M5S, Iacoboni: "Movimento a rischio di scalata da lobby d'interesse"

Lettura in corso:

M5S, Iacoboni: "Movimento a rischio di scalata da lobby d'interesse"

M5S, Iacoboni: "Movimento a rischio di scalata da lobby d'interesse"
Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo 13 anni il blog di beppe Grillo si separa da quello dei cinquestelle. Nemmeno il simbolo ha più il nome del comico genovese. Per capirne di più allla vigilia delle politiche, abbiamo raggiunto Jacopo Iacoboni, uno dei primi commentatori del Movimento Cinque Stelle. Autore del libro "l'esperimento".

Beppe Grillo si è stufato dei cinquestelle? Ci potrebbe essere una spaccatura del Movimento in vista? A quali altre formazioni politiche europee si potrebbe paragonare, ma soprattutto, un movimento del genere è scalabile dall'esterno?

Il giornalista de La Stampa, Iacoboni, ci ha spiegato come è cambiato il M5S in questi anni evidenziandone criticità e contraddizioni. Questo un piccolo riassunto dei temi chiave della nostra chiacchierata telefonica, in 5 punti.

  • "Non penso Grillo abbia creato il Movimento per opportunismo, piuttosto per narcisismo. Ma è una cosa diversa dalle cupe ambizioni dei leader attuali";
  • "Ci sono motivazioni commerciali alla base delle ultime decisioni di Grillo. Adesso il comico torna ad essere responsabile della propria raccolta pubblicitaria";
  • "La costellazione in cui il M5S sembra sempre più a suo agio è l'universo populista autoritario";
  • "Il Movimento per la sua struttura rischia di essere a disposizione, scalabile da gruppi d'interesse e lobby anche diverse fra di loro. Possono cambiare idea dalla mattina alla sera su temi come l'immigrazione o le alleanze internazionali";
  • "Mi è sembrato terribile questo avvicinamento a Putin. Sono passati dal celebrare le pussy riot al sostenere l'uomo forte del Cremlino".

Vale la pena di ascoltare tutta l'intervista, che trovate nel video qui sopra.