ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

M5S, Grillo divorzia da Casaleggio Associati e parte per il futuro...

Lettura in corso:

M5S, Grillo divorzia da Casaleggio Associati e parte per il futuro...

M5S, Grillo divorzia da Casaleggio Associati e parte per il futuro...
Dimensioni di testo Aa Aa

Cosa farà il Movimento 5 Stelle? Si istituzionalizzerà dopo l'ingresso in Parlamento oppure no? Quale sarà il ruolo di Grillo? Da oggi a queste vecchie domande c'è una risposta, sancita da una separazione sul web. L'ex comico e fondatore del Movimento 5 stelle Beppe Grillo, da oggi ha un suo blog curato da Happy Graphic, un’agenzia di web design romana; proprietaria del blog è la Beppegrillo S.r.l.s., non più Casaleggio Associati. Alla società milanese resta la gestione de ilblogdellestelle.it, il sito del Movimento su cui nel giorno della web-scissione, guardacaso, c'è un editoriale di Luigi Di Maio. E voilà le due facce della stessa medaglia: da un lato il volto istituzionale del candidato alla presidenza del Consiglio, dall'altro il motore irruente delle idee, che annuncia di voler andare a briglia sciolta, in cerca di futuro. 

E se sul blog dei 5 Stelle Di Maio ricorda il programma di governo (La qualità della vita è al centro del programma di governo del MoVimento 5 Stelle, è il filo rosso che lega i 20 punti che abbiamo presentato domenica a Pescara) sull'altro sito, quello dell'ex comico, un Grillo senza freni annuncia di voler viaggiare, visitare il futuro e proporlo ai suoi seguaci come era in passato. Nessun riferimento alla campagna elettorale, se non un blando attacco ai politici di prima con sbaglio di parola: Grillo dice depauperimento al posto di depauperamento: "Questa gente è stata al governo ha causato il depauperimento della società, ci sono 10 milioni sotto la soglia di povertà, e danno del pauperista a me"...

I tempi dello Tsunami tour del 2013 con Grillo-politico-performer in tutte le piazze italiane, sono lontani un'era geologica. Ora il comico va in cerca di idee da proporre ai suoi pupilli ma i vari Di Maio, Taverna, Di Battista, faranno campagna senza la sua figura ingombrante di fianco. Grillo oggi rileva il ruolo di visionario che fu dell'altro fondatore del Movimento, Gianroberto Casaleggio, e immagina nuovi mondi anche nell'editoriale di apertura del suo blog:"un mondo dove i giovani non compreranno più la casa, la macchina... dove ci sarà la criptoinformazione ... dove ci sono mondi di cui loro (la vecchia classe politica n.d.r.) non sanno neanche pronunciare la parola esatta".  

In serata, sollecitato sull'addio del padre fondatore, Luigi Di Maio dice "Nessun parricidio, ma il M5S va avanti sulle sue gambe".