ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Papa Francesco in Perù: prima le comunità dell'Amazzonia, poi le autorità

Lettura in corso:

Papa Francesco in Perù: prima le comunità dell'Amazzonia, poi le autorità

Papa Francesco in Perù: prima le comunità dell'Amazzonia, poi le autorità
Dimensioni di testo Aa Aa

Papa Francesco è arrivato questo giovedi in Peru', seconda e ultima tappa - dopo il Cile -.del suo viaggio in America Latina. Ad accoglierlo, all'aeroporto, il presidente peruviano Pedro Pablo Kuczynski, che spera che la visita del papa porti pace e dialogo, in un paese flagellato dalle proteste per la grazia concessa all'ex presidente Fujimori. Papa Francesco rimarrà in Perù fino al 21 gennaio.

Giusto il tempo dei convenevoli di rito e della sfilata ufficiale al fianco del presidente, che il Pontefice è già immerso con la sua Papamobile nel consueto bagno di folla, per le strade di Lima, la capitale. Nel suo programma di venerdi, Papa Francesco dà la priorità ai 4 mila rappresentati delle popolazioni amazzoniche, che incontrerà a Puerto Maldonado, città di 75 mila abitanti ad un passo dalla Foresta Amazzonica, ascoltando i loro problemi e le loro rivendicazioni. Di fatto, dando il via al Sinodo Amazzonico, convocato a Roma nel 2019. 

Solo nel tardo pomeriggio, Papa Bergoglio farà ritorno a Lima, per il discorso ufficiale nel Salone degli Ambasciatori del Palacio del Gobierno, davanti alle autorità, compreso lo stesso presidente Kuczynski.

Sabato, Papa Francesco visiterà Trujillo, celebrerà messa sulla spianata di Huanchaco, visiterà il quartiere Buenos Aires duramente colpito l'anno scorso dal tifone El Nino. 
La domenica sarà dedicata alla preghiera, al Santuario del Senor de los Milagros e nella cattedrale di Lima.