ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ronaldinho lascia il calcio professionistico

Lettura in corso:

Ronaldinho lascia il calcio professionistico

Ronaldinho lascia il calcio professionistico
Dimensioni di testo Aa Aa

Ronaldinho lascia il calcio professionistico. Ad annunciarlo è stato il fratello del fantasista brasiliano, che è anche il suo agente. Pallone d'oro nel 2005, il calciatore trentasettenne già nel luglio dell'anno scorso, al termine di una partita di esibizione disputata in Cecenia, aveva dichiarato di sentirsi troppo vecchio per un certo tipo di agonismo.

Attaccante e centrocampista, la sua ultima partita da professionista risale al 2015, in Brasile, con la maglia del Fluminense.

Nel corso della carriera, oltre ad ottenere individualmente il Pallone d'oro e due volte il premio FIFA di giocatore dell'anno, con il Brasile ha conquistato la Copa America del 1999 e il Mondiale del 2002. Con il Barcellona ha vinto la Champions league del 2006. 

Ha anche giocato in Italia, al Milan, che lo ha acquistato dal Barça nel 2008 per 21 milioni di euro più altri 4 di bonus. In totale con i rossoneri ha disputato 95 partite ufficiali nelle quali ha segnato 26 gol e realizzato 25 assist.