ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'indipendentista Torrent nuovo presidente del parlamento catalano

Lettura in corso:

L'indipendentista Torrent nuovo presidente del parlamento catalano

Dimensioni di testo Aa Aa

Il deputato indipendentista di Girona Roger Torrent, esponente dei Repubblicani catalani di sinistra, è stato eletto presidente del nuovo parlamento catalano. Torrent è stato eletto a maggioranza semplice al secondo turno con 65 voti contro i 56 andati al candidato unionista di Ciudadanos José Maria Espejo.

Al voto non hanno partecipato gli otto deputati secessionisti tuttora in stato di detenzione o in esilio volontario, come l'ex presidente Puidgemont. Grandi fiocchi gialli erano stati depositati sui seggi degli assenti.

Subito dopo l'elezione, il nuovo presidente ha detto che la Catalogna si trova in un "contesto complesso e anomalo" per il commissariamento imposto da Madrid e ha definito "ingiustificate" la detenzione e l'esilio di otto deputati secessionisti.

Torrent, 38 anni, il più giovane presidente del parlamento catalano dalla fine del franchismo, ha parlato di "uno scenario senza precedenti in democrazia" e ha chiesto che "la politica torni al centro" durante la nuova legislatura.