ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, vince la protesta: cancellato il megaeroporto

Lettura in corso:

Francia, vince la protesta: cancellato il megaeroporto

Francia, vince la protesta: cancellato il megaeroporto
Dimensioni di testo Aa Aa

La mobilitazione popolare ha vinto: l'aeroporto di Notre Dame des Landes non si farà. Il governo francese ha infatti deciso di cancellare il progetto da 580 milioni di euro, e di dirottare gli investimenti verso il potenziamento dello scalo di Nantes.

La decisione del governo, giudicata con soddisfazione dai gruppi che per anni si sono battuti per scongiurare la megaopera, è stata annunciata dal capo del governo.

"Un progetto di tale importanza, che struttura il territorio per un secolo, non può essere realizzato in un clima di intensa opposizione tra due parti equivalenti della popolazione".

Philippe ha anche chiesto agli occupanti che da più di dieci anni presidiano i terreni di liberare l'area, minacciando in caso contrario lo sgombero forzato. Un portavoce delle circa 200 persone che vi si sono installate ha garantito la riapertura degli assi di comunicazione, ma ha respinto ogni ipotesi di sgombero.

Alla decisione del governo plaude anche il Wwf-Francia, che riconosce al presidente Macron una "prova di coerenza": " voler incarnare una leadership mondiale in materia di clima e realizzare questo nuovo aeroporto internazionale sarebbe stato incomprensibile", ha commentato il responsabile francese dell'associazione ambientalista.