ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il dialogo intercoreano non esclude le famiglie divise

Lettura in corso:

Il dialogo intercoreano non esclude le famiglie divise

Dimensioni di testo Aa Aa

La possibilità che artisti nordcoreani partecipino allo spettacolo inaugurale delle Olimpiadi invernali sta suscitando grande interesse in Corea del Sud. E si è discusso anche di questo nella riunione intercoreana al villaggio di confine di Panmunjom, in territorio nordcoreano.

.Approfittando dell'attuale clima di distensione preolimpica si ricomincia a parlare anche della possiblità di riprendere gli incontri fra familiari separati dalla guerra.

Il ministro sudcoreano per la riunificazione Baek Tae-hyun ha detto: 

"Le due parti hanno concordato di discutere sulle famiglie divise in un secondo tempo, quando le relazione bilaterali saranno ulteriormente migliorate. Come si può notare dall'ultima dichiarazione congiunta, è stato deciso di affrontare vari argomenti, compreso questo."

Il ministro ha anche smentito le voci secondo cui Pyongyang avrebbe posto come precondizione la restituzione dei 12 lavoratori nordcoreani del settore della ristorazione che erano riusciti a scappare in Corea del Sud nel 2016, passando dalla Cina.

Secondo Baek, per Pyongyang questa vicenda non è una difficlotà di rilievo.

I dettagli della partecipazione nord-coreana ai Giochi olimpici di Pyeongchang verranno finalizzati in un ulteriore incontro, fissato per il 20 gennaio.