ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

California: quel che resta dopo il diluvio

Dai detriti spunta una nuova vittima. I morti sono ormai 18. Da Apocalisse il paesaggio di Montecito: lussuoso centro eletto a dimora da Oprah Winfrey e Natalie Portman, da cui il fango ha cancellato 65 abitazioni

Lettura in corso:

California: quel che resta dopo il diluvio

© Copyright :
Foto: REUTERS/Kyle Grillot
Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo il diluvio, l'Apocalisse: istantanee da Montecito

Scomparsa la pioggia resta un paesaggio da Apocalisse. Alberi sradicati, detriti a perdita d'occhio e tetti di abitazioni divelti come gusci di noce testimoniano la violenza di frane e inondazioni che hanno colpito la California negli ultimi giorni. 

Foto: REUTERS/ Kyle Grillot

Dal fango spunta una nuova vittima. I morti sono ormai 18

Epicentro della devastazione è la contea di Santa Barbara, in cui il numero delle vittime è ormai salito a 18. Più colpito è Montecito lussuoso centro costiero, ambitissimo da star del calibro di Oprah Winfrey e Natalie Portman, in cui le piogge di inizio settimana hanno distrutto almeno 65 abitazioni, danneggiandone oltre 450. 

Foto: REUTERS/ Kyle Grillot

Il fuoco alleato del fango: complice delle devastazioni il disboscamento provocato dagli incendi

Ad aggravare l'impatto delle piogge gli incendi che a dicembre avevano colpito la zona, contribuendone al disboscamento. Una polemica all'ombra della quale, si lavora adesso per un faticoso ripristino della normalità. A incoraggiare le schiarite sul fronte del meteo, con le piogge assenti dalle previsioni dei prossimi giorni.