ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sequestrata al largo di Creta una nave carica di esplosivo, era diretta in Libia

La Guardia Costiera greca ha fatto sapere che era una ''bomba a orologeria''

Lettura in corso:

Sequestrata al largo di Creta una nave carica di esplosivo, era diretta in Libia

Dimensioni di testo Aa Aa

La Guardia Costiera greca ha fatto sapere questo mercoledì che la nave da carico "Andromeda", battente bandiera della Tanzania, è stata sequestrata pochi giorni fa al largo delle coste cretesi, piena di esplosivo. Gli otto membri dell'equipaggio - cinque indiani, due ucraini e un albanese - sono stati arrestati.

L'imbarcazione, che era in viaggio dalla Turchia verso la Libia, trasportava 29 contenitori di nitrato di ammonio, detonatori e 11 serbatoi vuoti di gas liquefatto. Materiali che possono essere utilizzati per costruire bombe, come quelle usate negli attacchi terroristici. Il capitano ha detto agli investigatori che era stato incaricato dal proprietario della nave da carico, di dirigersi al porto libico di Misurata e non a Gibuti, destinazione inizialemente prevista.

La nave era "una bomba a orologeria", ha dichiarato la Guardia Costiera, attraverso un comunicato stampa.

Gli embarghi sulle armi, imposti dall'Unione Europea e dall'ONU, hanno vietato vendita, fornitura o trasferimento di armi alla Libia dal 2011.