ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In Europa focolai di "influenza suina"

Febbre alta, malessere generale e spossatezza. I sintomi sono gli stessi della normale influenza, ma attenzione: in casi particolarmente a rischio è tornato lo spettro del Virus H1N1, l'influenza suina.

Lettura in corso:

In Europa focolai di "influenza suina"

Dimensioni di testo Aa Aa

Febbre alta, malessere generale e spossatezza. I sintomi sono gli stessi della normale influenza, ma attenzione: in casi particolarmente a rischio è tornato lo spettro del Virus H1N1, l'influenza suina. La prima grossa pandemia avvenne nel 2009 e in tutta Europa qualche focolaio è tornato. Le maggiori preoccupazioni in Germania anche se la situazione, dicono, è costantemente monitorata e non si registrano casi gravi.

Thomas Mettenleiter (presidente dell'Istituto Friedrich-Loeffler):

"Abbiamo una delle più grandi popolazioni di cinghiali al mondo in Germania, dove l'agente patogeno trova uno scenario particolarmente positivo per la diffusione del virus. Tutte le misure che in questo momento possano portare alla loro riduzione sono anche adatte per uno screening efficace di questa malattia comunque sotto controllo "

In Italia migliorano le condizioni di salute di un uomo ricoverato nel reparto di rianimazione al Sant'Andrea della Spezia colpito dall'H1N1, sempre stazionarie invece quelle di un' altra persona ricoverata, una donna, trasferita a Milano. La scorsa settimana una persona è deceduta a Lamezia Terme, in Calabria.