ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa: Steve Bannon fa marcia indietro

L'ex stratega smentisce le rivelazioni del nuovo libro-verità su Trump, ribandendo il suo "incrollabile" sostegno per il presidente

Lettura in corso:

Usa: Steve Bannon fa marcia indietro

Dimensioni di testo Aa Aa

Steve Bannon ex stratega del presidente Trump, ci ripensa. La ragione? i retroscena sulla Casa Bianca contenuti nel libro "Fire and Fury". L'ex consigliere ha negato, come sostenuto da Wolff che avrebbe definito un atto sovversivo l'incontro alla Trump Tower di Donal Trump Jr, con un avvocato russo. Un'affermazione si corregge Bannon, rivolta invece a Paul Manafort, l'ex Direttore della campagna elettorale

Dalla parte di Trump anche il nuovo direttore della Cia, Mike Pompeo: 

Sono con il Presidente quasi tutti i giorni affrontiamo conversazioni complesse su questioni importanti a livello mondiale. Interagisce in un modo che fa capire che si rende conto della complessità degli argomenti. Fa domande molto difficili. Per quanto mi riguarda il Presidente ed io ci occupiamo di faccende serie, cosa non fa questo libro.

Il libro anti Trump, continua intanto la scalata dei record di vendite, classificandosi primo nella lista dei Best Seller di Amazon.