ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Regno Unito, rimpasto di governo

Ci sono volti nuovi ma restano al loro posto ministri importanti

Lettura in corso:

Regno Unito, rimpasto di governo

Dimensioni di testo Aa Aa

Theresa May prova a lasciarsi alle spalle mesi di polemiche, scandali e divisioni e annuncia l'atteso rimpasto di governo: il piu' grande da quando è arrivata al potere, comunque limitato. 

Il dossier urgente da affrontare per il nuovo esecutivo è ovviamente quello della Brexit. Nelle sue scelte May ha inserito alcuni nomi piu' giovani e rappresentanti di minoranze. Prima mossa è la nomina a nuovo presidente dei Tory di Brandon Lewis, ex ministro dell'Immigrazione. James Cleverly, emergente deputato proBrexit, sarà il suo nuovo vice. 

Restano in carica quattro ministri di peso: David Davis, al dicastero per la Brexit, Boris Johnson agli esteri, il cancelliere Philipp Hammond e la ministra dell'Interno Amber Rudd. Da sostituire invece Damien Green, il dimissionario vice primo ministro. Gli subentrerà con un ruolo depotenziato David Lidington, finora alla Giustizia.