ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Papa: "La pace non si costruisce con la paura"

Nel discorso di inizio anno davanti a 185 diplomatici, Papa Francesco ha chiesto nuovamente un maggiore sforzo per la pace e ha parlato di Gerusalemme e migranti

Lettura in corso:

Il Papa: "La pace non si costruisce con la paura"

Dimensioni di testo Aa Aa

Nel discorso di inizio anno al Corpo diplomatico, Papa Francesco è tornato a chiedere nuovamente uno sforzo alla comunità internazionale per ricostruire la pace, in particolare nella penisola Coreana e in Siria. I leader dovrebbero mettere al primo posto la dignità dei loro popoli, ha detto Bergoglio.

Nel suo discorso ai diplomatici di 185 nazioni diverse, Francesco ha ribadito la necessità di rispettare lo status quo di Gerusalemme e di allontanarsi da qualsiasi iniziativa che possa provocare ulteriore ostilità

come sempre Bergoglio si è occupato anche dei migranti: "sono persone", ha detto. "Non devono essere utilizzati per alimentare paure ancestrali".