ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Germania corre verso la grande coalizione, ce la farà?

Lettura in corso:

La Germania corre verso la grande coalizione, ce la farà?

La Germania corre verso la grande coalizione, ce la farà?
Dimensioni di testo Aa Aa

Ostenta ottimismo la cancelliera Angela Merkel che ha dato il via a Berlino alle trattative per la "Grosse Koalition" con i socialdemocratici. In Germania si è votato il 24 settembre e il primo tentativo di formare un governo dai colori giamaica, fra Unione, Liberali e Verdi è fallito.

Angela Merkel, cancelliera tedesca: "Riteniamo che i compiti che ci attendono derivanti dal mandato ricevuto dagli elettori siano enormi, sia in termini di sfide di politica estera, di sfide politiche europee che di compiti interni".

Il leader dell' SPD inizialmente riluttante ad una nuovo accordo con la CDU, ha ceduto all'impasse dell'ingovernabilità; tuttavia Martin Schulz non traccia linee rosse ma vuole portare molto "rosso" nella politica tedesca.

Martin Schulz, leader SPD: "I tedeschi possono chiederci che le cose procedano speditamente, 5 giorni di esplorazione devono bastare per capire se ci sono abbastanza cose in comune per entrare nel vivo del negoziato, com'è noto tutto verrà poi deciso nel congresso del nostro partito".

Ottimista è anche Horst Seehofer, leader della CSU, il partito bavarese gemellato con la formazione di Merkel (CDU) che auspica alle parti di trovare un accordo. Ma intanto la politica dei migranti è probabilmente uno dei problemi più complicati da sciogliere davanti ai circa 1,6 milioni di richiedenti asilo sbarcati in Germania dal 2015.

Se i 5 giorni di prenegoziato funzionano la prossima settimana potranno iniziare le riunioni di messa a punto vera e propria del programma.