ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Trump: "sono un genio e il libro su di me racconta menzogne"

Lettura in corso:

Trump: "sono un genio e il libro su di me racconta menzogne"

Trump: "sono un genio e il libro su di me racconta menzogne"
Dimensioni di testo Aa Aa

Donald Trump assediato dai suoi problemi/ossessioni ha tenuto una conferenza stampa a Camp David in margine al meeting che ha organizzato con i dirigenti repubblicani. Ha affrontato diversi temi come la Corea del Nord, l'immigrazione ma anche lo scottante libro uscito su di lui.

Donald Trump: "Lo considero un'opera di fantasia e penso che sia vergognoso che qualcuno possa riuscire in una simile impresa. Le leggi sulla diffamazione sono molto deboli in questo paese; se fossero più rigorose sarebbe molto utile perché non ci sarebbero testi così in cui puoi dire qualunque cosa che ti salta in mente".

Ma oltre al libro 'Fire and fury', la cui distribuzione i suoi legali hanno tentato vanamente di bloccare, Trump lancia un autocommento su twitter dichiarandosi uomo d'affari di successo, una grande star ma come presidente degli USA non puo' che qualificarsi come "un genio, una personalità stabilmente geniale".

Trump ha anche rivendicato di essere perfettamente sano di mente, di aver frequentato i migliori college, di aver fatto "miliardi e miliardi dollari" e avuto un "enorme successo".

Quanto alle leggi sulla diffamazione non è la prima volta che il tycoon invoca una normativa più restrittiva in materia, suscitando le reazioni dei difensori della libertà di stampa.