ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

No, i Re Magi non saranno sostituiti da "Drag Queen" in Spagna

Lettura in corso:

No, i Re Magi non saranno sostituiti da "Drag Queen" in Spagna

No, i Re Magi non saranno sostituiti da "Drag Queen" in Spagna
© Copyright :
Orgullo Vallekano/ Asociación de Vecinos Puente de Vallekas
Dimensioni di testo Aa Aa

Gaspare, Melchiorre e Baldassarre impersonati da Drag Queen durante la tradizionale sfilata della notte della Befana, a Madrid?

Così almeno è stata annunciata nel quartiere di Vallecas. Questo il cartello della discordia: 

La Prohibida, Roma Calderón e Dnoe Lamiss, tre regine in una carrozza per l'uguaglianza e la diversità. 

A prima vista si tratta di un atto di lesa maestà nei confronti degli autentici tre Re Magi che in dono al neonato Gesù non hanno certo portato lustrini e paillettes. Già nella sfilata di due anni era stata annunciato che i tre protagonisti sarebbero stati tre donne per rispetto della parità di genere.

Sui social media la questione ha tenuto banco per diverse ore: è iniziata un'intensa discussione in cui è stata minacciata perfino un'azione giudiziaria della Lega Spagnola per i Diritti Umani al fine di impedire l'uscita della carrozza con le Drag Queen.

La Lega è arrivata a dichiarare che i Re Magi non sono Regine e non esistono nella tradizione biblica, quindi il Comune di Madrid non può intervenire "nell'inalterabilità dogmatica della Chiesa cattolica per millenni". Contrari pure PP e Ciudadanos.

Ma sia le performer sia Orgullo Vallekano, associazione civica per rivendicare i diritti LGBTI, hanno gettato acqua sul fuoco scrivendo che gli Drag Queen non hanno mai avuto l'obiettivo di sostituire i Re Magi ma appariranno travestiti in altra maniera.

Ci sarà una carrozza a tema "todos som@s las reinas de nuestras vidas" inclusa nella sfilata come un "fattore di normalizzazione e l'espressione della diversità della nostra società".

Oro, Incenso e Mirra anche questa volta sono assicurati, almeno per le autorità locali...

"Come negli anni precedenti, la sfilata dei tre re di Vallecas sarà guidata dalle illustri Maestà, Gaspare Melchiore e Baldassarre, e i bambini saranno i veri protagonisti", ha dichiarato Francisco Pérez, consigliere comunale di Vallecas. "Mentre per decenni la sfilata è stata utilizzata per pubblicizzare marchi diversi, quando la carrozza esce per promuovere valori come diversità, tolleranza e uguaglianza ecco che monta questo piccolo scandalo", ha però aggiunto.