ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La strategia di Xi Jinping

Il Presidente mobilizza tutte le forze armate per istruirle a rafforzare l'addestramento militare in modo sempre più strategico, Un ulteriore passo volto a concentrare su di sé tutto il potere

Lettura in corso:

La strategia di Xi Jinping

Dimensioni di testo Aa Aa

Una decisione presa non certo d'impulso, quella del presidente Xi Jinping, di riunire le forze armate del Paese e istruirle a rafforzare l'addestramento militare in modo sempre piu strategico per l'accrescimento del suo potere, Una mobilitazione questa che ha visto riunite le forze armate intere, a reti unificate: 7,000 tra ufficiali e soldati infatti sono stati concentrati presso il quartier generale dell'Esercito Popolare di Liberazione. Una presa di forza pari a quella decisa lo scorso dicembre riguardo la creazione di una Commissione nazionale di supervisione, una sorta di task-force anti-corruzione che modificherà di fatto la Costituzione. Rafforzamento militare e predisposizione alla vittoria dunque come ulteriori elementi per concentrare il potere del presidente sulle forze armate. Il nome di Xi è entrato ufficialmente nella Costituzione lo scorso ottobre per decisione del congresso del partito al pari di leader come Mao Zedung