ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Molestie: al via la campagna "Time's Up"

Lettura in corso:

Molestie: al via la campagna "Time's Up"

Molestie: al via la campagna "Time's Up"
Dimensioni di testo Aa Aa

Più di 300 attrici, scrittori e registi hanno lanciato un progetto per aiutare a combattere le molestie sessuali nell’industria cinematografica e in altri luoghi di lavoro. L’iniziativa, dal titolo Time’s Up, il tempo è scaduto, è stata annunciata tramite una lettera pubblicata sul New York Times e con un proprio sito internet. Le donne di Hollywood, e non solo, con questa iniziativa hanno voluto lanciare un appello per incentivare la rottura del muro del silenzio e denunciare eventuali abusi sessuali. 

La campagna, sostenuta da centinaia di attrici tra cui Meryl Streep, Emma Stone e Jennifer Aniston, ha già raccolto finora più di 13 milioni di dollari ed ora l'obiettivo è sfondare il tetto dei 15 prefissato durante la conferenza stampa di presentazione. Il denaro raccolto sarà utilizzato per finanziare il supporto legale sia per le donne che per le vittime di molestie sessuali sul lavoro.