ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un anno di Trump Presidente USA (passato quasi per un terzo nelle sue proprietà)

Lettura in corso:

Un anno di Trump Presidente USA (passato quasi per un terzo nelle sue proprietà)

© Copyright :
REUTERS/Carlos Barria
Dimensioni di testo Aa Aa

Donald Trump ha trascorso quasiun terzo della sua presidenza nelle sue proprietà sparse negli Stati Uniti, da Mar-a-Lago in Florida a Bedminster in New Jersey. Lo scrivono tanti media americani tra cui Wall Street Journal e CNN.

Il presidente americano vi ha passato infatti oltre 100 giorni, inclusi i soggiorni nei campi da golf, da quando ha assunto l'incarico. I suoi voli verso Mar-a-Lago, detta "la Casa Bianca d'inverno", sono costati finora 6 milioni di dollari, esclusi i costi del servizio segreto e della protezione del resort. 

I viaggi della famiglia Obama sono costati 97 milioni di dollari in otto anni, ovvero circa un milione di dollari al mese.

All'inizio della sua campagna presidenziale, Trump ha detto che, se fosse stato eletto, avrebbe "raramente lasciato la Casa Bianca perché c'è così tanto lavoro da fare".

"Non sarò un Presidente che si è preso le vacanze o del tempo per sè", aveva affermato.  "Non avrò tempo di giocare a golf", lo si vede dire in questo video. Proprio lui che criticava il predecessore Obama per questo motivo.

Il pallottoliere che tiene traccia delle volte in cui si è dedicato al suo passatempo preferito, almeno fino alla vigilia di Natale, mostra un numero di almeno 85 partite su diversi green, incluso in Giappone con Shinzo Abe.

Trump's è un caso insolito di viaggiatore presidenziale, scrive il WSJ, dal momento che trascorre gran parte del suo tempo lontano dalla Casa Bianca in luoghi che possiede, ma dove gli altri ospiti pagano per soggiornare. "Altri presidenti hanno viaggiato frequentemente per trascorrere del tempo a casa loro, come il presidente George W. Bush nel suo ranch texano o suo padre a Kennebunk, Maine. Altri hanno passato le vacanze a Camp David, il ritiro ufficiale della Casa Bianca nel Maryland, o affittato alloggi, come ha fatto il presidente Barack Obama alle Hawaii. Come un uomo d'affari che ha fatto la sua fortuna nel settore immobiliare, le sue visite possono dare l'impressione di conflitto di interesse: metterebbero in evidenza proprietà da cui Trump trae profitto e per di più raggiunte con viaggi pagate dei contribuenti".