ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I rapporti (non politici) tra Barcellona e Madrid

I rapporti tra i cittadini delle due città sono sempre stati buoni tra scambi culturali e lavorativi. Insomma, in Spagna non tutti sembrano avere questa forte vena indipendentista

Lettura in corso:

I rapporti (non politici) tra Barcellona e Madrid

Dimensioni di testo Aa Aa

700 km. Questa la distanza tra Barcellona e Madrid, ma la risonanza delle elezioni in Catalogna si fa sentire eccome nella capitale spagnola. I rapporti tra i cittadini delle due città sono sempre stati buoni tra scambi culturali e lavorativi. Insomma, in Spagna non tutti sembrano avere questa forte vena indipendentista.

Francis Díaz - Illustratore audiovisivo

"Ci sono diversi tabù, soprattutto perché il movimento indipendentista non ama le opinioni opposte: sarebbe molto difficile, se non praticamente impossibile costruire una nuova repubblica quando si ha metà della popolazione contro quel progetto. Alla fine succede un po ' come con la Brexit. Quando arriva il momento è obbligatorio andare a votare per un referendum che nessuno vuole, che è illegale ed improduttivo, ma devi comunque assistere al dibattito ".

Rapporti anche lavorativi. Diverse sono le aziende che hanno cambiato, o stanno per cambiare il loro centro di attività. Madrid, ad esempio, è la destinazione della maggior parte delle oltre 3.100 aziende che hanno chiesto di spostare la loro sede sociale dalla Catalogna.

Andrea Levy. Vice Segretario di Studi e Programmi del Partito Popolare

"L'obiettivo sia del Partito popolare che del governo spagnolo è la tranquillità dei catalani e dell'intera Spagna, ovvero raggiungere quel quadro di convivenza, consenso, tutte cose che possono assicurare un buon futuro".

Carlos Marlasca, Euronews

"Qualche cenno, qualche discussione sulle elezioni di giovedì ma calma generale nelle strade della capitale, sarà il governo centrale che dovrà occuparsi della maggioranza indipendentista, almeno nei seggi, in Catalogna, precisamente il partito che sostiene che l'esecutivo di Madrid sia stata la forza meno votata ".