ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Catalogna: i leader dei partiti alle urne

Lettura in corso:

Catalogna: i leader dei partiti alle urne

Dimensioni di testo Aa Aa

I leader dei vari partiti catalani si sono recati alle urne, in questa giornata di elezioni. Tra loro, anche Inés Arrimadas. La 36enne è la candidata del partito unionista Ciudadanos, ed è una delle due sole donne che si giocano oggi la Presidenza della Catalogna, che all'uscita dal seggio ha dichiarato: "Probabilmente ci troviamo di fronte a un'elezione essenziale per la nostra convivenza, essenziale per la riconciliazione di tutti i catalani. Spero che allagheremo le urne!"

L'altra donna candidata è la 40enne "pitbull dell'indipendentismo" Marta Rovira, segretaria generale della Esquerra Republicana, storica formazione di sinistra, già partner di minoranza nella coalizione Junts pel Sì.

Xavier Domenech, di Catalunya En Común Podem, vorrebbe un ulteriore referendum sull’indipendenza, questa volta però concordato con il governo spagnolo.

"Oggi i cittadini hanno la chiave: in questo senso, ci aspettiamo un'affluenza massiccia come mai prima d'ora in Catalogna", ha spiegato Domenech. "Perché un'affluenza così massiccia significherebbe che nonostante questa difficile e complessa situazione, troveremo una soluzione, la supereremo".

Miquel Iceta è il candidato del Partito Socialista di Catalogna, anti-indipendenza. Il 57enne di Barcellona non esclude patti post-voto per la governabilità della regione.

Xavier García Albiol, infine, è l’uomo del Partito Popolare di Mariano Rajoy in Catalogna ed è chiaramente unionista. Senza peli sulla lingua è stato piu' volte accusato di maschilismo e xenofobia.