ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Euro 2020: Bruxelles esclusa, a Roma la gara inaugurale

Lettura in corso:

Euro 2020: Bruxelles esclusa, a Roma la gara inaugurale

© Copyright :
Reuters/John Sibley
Dimensioni di testo Aa Aa

Bruxelles è stata esclusa dalle sedi dell'Europeo itinerante del 2020. La capitale belga è indietro nella costruzione del nuovo stadio, ancora in fase di progettazione, così l'esecutivo Uefa riunitosi oggi a Nyon ha deciso di assegnare a Londra le quattro partite in programma in Belgio.

"Bruxelles aveva fino ad oggi per fornirci le garanzie che lo stadio sarebbe stato costruito in tempo - ha detto il presidente della Uefa Aleksander Ceferin -. Non è stata in grado di garantirlo. Non siamo nemmeno sicuri che lo stadio sarà costruito. Una decisione in merito è attesa il 31 gennaio. In queste condizioni, secondo i nostri esperti, l'Uefa avrebbe corso grossi rischi aspettando".

In aggiunta alle semifinali e alla finale, a Wembley si giocheranno anche tre gare della fase a gironi e un ottavo di finale. Sarà invece Roma ad ospitare la partita inaugurale del torneo, che nel 2020 festeggierà il suo 60esimo anniversario. Quattro in totale le partite che saranno giocate all'Olimpico, tra cui un quarto di finale.

La partite di ognuno dei sei gironi saranno giocate in due città:

  • Gruppo A: Roma e Baku
  • Gruppo B: Amsterdam e Bucarest
  • Gruppo C: San Pietroburgo e Copenaghen
  • Gruppo D: Londra e Glasgow
  • Gruppo E: Bilbao e Dublino
  • Gruppo F: Monaco di Baviera e Budapest