ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Virgilio, Rutelli, c'era 'stanza canne'

Lettura in corso:

Virgilio, Rutelli, c'era 'stanza canne'

Virgilio, Rutelli, c'era 'stanza canne'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 20 NOV – Silenzio chiama silenzio. E’ la presa diposizione, ma soprattutto la speranza, di studenti e genitoridel liceo romano Virgilio da giorni nelle cronache per i petardiesplosi nel cortile e il video di due studenti ripresi a loroinsaputa mentre fanno sesso durante l’occupazione. Ad alimentarela tensione tra studenti e preside, anche la denuncia diquest’ultima sulla presenza di un “gruppo di mafiosetti dellaRoma bene”. Oggi a parlare anche l’ex sindaco di Roma FrancescoRutelli che racconta a Omnibus su La7 la sua esperienza di padrerisalente a dieci fa quando sua figlia gli chiese di andare viadal Virgilio: “C’era un’occupazione al liceo, nei primissimigiorni di scuola, mi disse che c’era ‘la stanza delle canne’, midisse ‘Non mi piace’. Ha voluto andarsene e l’abbiamo iscrittain un’altra scuola”. Molti genitori chiedono: “Silenzio stampaper ricostruire un clima di dialogo” raccogliendo l’appello aldialogo lanciato da Fedeli. Scelta condivisa anche dairappresentanti dei genitori.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.