ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Euopa non è una fortezza

Il commissario europeo alla Migrazione Dimitris Avramopoulos a euronews fa il punto sulla politica migratoria

Lettura in corso:

L'Euopa non è una fortezza

Dimensioni di testo Aa Aa

L’arrivo dei migranti in Europa è sceso del 65% rispetto allo scorso anno e si sta gradualmente uscendo dalla modalità di crisi”.

Così il commissario europeo alla Migrazione Dimitris Avramopoulos. Che intervistato da euronews ha fatto il punto sulla politica per le migrazioni europea.

“Abbiamo fatto dei progressi , abbiamo stanziato anche un’ingente cifra di denaro, diamo il necessario supporto politico, abbiamo delle Ong e altri attori che partecipano. Questo è il momneto per dimostrare quale sia il nostro ruolo”.

E comunque, l’Unione non intende chiudere le porte in faccia agli immigrati.

“È il momento per dimostrare che l’Europa non è una fortezza, non è chiusa. Per questo abbiamo approvato il piano di reinsediamenti (‘resettlement’) per ammettere in Europa i profughi che necessitano di protezione internazionalesituazione:

Nonostante l’ottimismo del commissario, sulle isole greche si è registarta una ripresa degli sbarchi nei primi dieci giorni di novembre