ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Parigi: Macron ricorda il Bataclan

Lettura in corso:

Parigi: Macron ricorda il Bataclan

Dimensioni di testo Aa Aa

130 palloncini colorati liberati in aria per ricordare le vittime della tragedia del 13 novembre di due anni fa a Parigi. Nessun discorso ufficiale del Presidente francese Macron che ha partecipato alle commemorazioni insieme all’ex capo dell’Eliseo Hollande e la Sindaca di Parigi Hidalgo

I nomi delle 130 vittime letti a voce alta, una corona di fiori e soprattutto tanto silenzio. Sulla targa anche il nome della nostra Valeria Solesin. Poi l’incontro con i parenti delle vittime. Per ognuno un abbraccio ed una parola di conforto da parte del Presidente

Quel giorno il mondo incollato davanti alla tv per delle immagini terrificanti. La bomba vicino Lo Stade De France come per depistare l’orrore vero che da li a poco sarebbe andato in scena per mano dell’Isis in alcuni bistro del decimo e undicesimo arrondissement e soprattutto al Teatro Bataclan affollato per un concerto di un gruppo americano: gli ‘Eagles of Death Metal” il cui frontman ha voluto partecipare e incontrare Macron.

130 morti e 400 feriti. Molti di questi portano ancora addosso i segni di quel giorno. Tutti con la consapevolezza di quanto siano stati fortunati di fronte a tanta violenza di fuoco messa in campo dagli uomini dell’autoproclamato Stato Islamico.