ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italia fuori dai Mondiali. Italia-Svezia finisce 0-0. È la prima volta dal 1958

Lettura in corso:

Italia fuori dai Mondiali. Italia-Svezia finisce 0-0. È la prima volta dal 1958

Dimensioni di testo Aa Aa

La Svezia si qualifica. L’Italia resta a bocca asciutta per la prima volta dal 1958. Gli Azzurri fermi 0-0 contro la Svezia ai playoff si vedono sfuggire da sotto al naso il biglietto per volare ai Mondiali Russia 2018.

La Nazionale avrebbe dovuto vincere con 2 goal di vantaggio contro gli svedesi dopo la sconfitta per 1-0 subita a Solna.

“La responsabilità nel calcio è dell’allenatore. Quando uno ottiene un risultato, che possa essere meritato o immeritato conta poco. Quando uno non ottiene un risultato è evidente che il responsabile è l’allenatore” ha detto in conferenza stampa il CT Gian Piero Ventura.

L’Italia ha giocato una discreta partita ma sbagliato troppe occasioni. La delusione che sfiora la rabbia tra i tifosi è grande.

“È una vergogna, una vergogna” dice un tifoso.

“Ventura con una squadra che secondo noi non meritava di essere in campo. Non tutti. Però poteva fare molto molto meglio” afferma Carmine Pace, sostenitore della Nazionale.

“Quello che manca all’Italia è la fame. La voglia di vincere. Tutti dicono siam forti, siam forti. Nessuno è forte perché loro vanno e noi stiamo a casa” commenta Marco Giordano, un altro supporter venuto a San Siro per la partito.

La Svezia ha saputo fare il suo gioco. La Nazionale italiana ha reclamato più volte ma in vano il rigore. Ma nè l’arbitro nè San Siro sono stati dalla parte degli Azzurri.

“Questo risultato dimostra quel che possiamo fare come squadra. Abbiamo lavorato tutti assieme per tutta la fase dei playoff” ha detto il commissario tecnico svedese Jan Andersson.

La Svezia incassa un altro record: al Meazza l’Italia non perdeva da ben 90 anni.