ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Barcellona, rottura tra Colau e socialisti

Lettura in corso:

Barcellona, rottura tra Colau e socialisti

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli effetti della crisi catalana si fanno sentire nell’amministrazione della citta’ di Barcellona, dove il partito della sindaca Ada Colau ha deciso di rompere il patto di governo con il partito socialista catalano. Il motivo è il sostegno del partito socialista centrale all’attivazione dell’articolo 155 della Costituzione voluto da Madrid, che ha sospeso l’autonomia catalana. La decisione è stata presa dai militanti di Barcellona in Comune con un voto.


Renderà piu’ difficile il governo della città, perchè Colau ha 11 consiglieri su 41. L’opzione piu’ fattibile è un patto con l’ex sindaco Xavier Trias, del PDeCAT, Sinistra Repubblicana di Catalogna e inclusi gli anticapitalisti della CUP. Proprio la Cup ha annunciato che partecipera’ alle elezioni del 21 dicembre, anche se le considera illegittime perchè nate dalle decisioni di Madrid. Nelle passate votazioni avevano ottenuto l’otto per cento e dieci deputati.