ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Restituito ai discendenti del proprietario quadro confiscato da Vichy

L'acquerello di Michelle Pissarro, "La raccolta dei piselli", apparteneva a un collezionista ebreo francese

Lettura in corso:

Restituito ai discendenti del proprietario quadro confiscato da Vichy

Dimensioni di testo Aa Aa

Un tribunale francese ha ordinato la restituzione ai suoi legittimi proprietari di un quadro di Camille Pissarro confiscato durante il regime di Vichy. Jean-Jacques Bauer, nipote del collezionista ebreo Simon Bauer, spiega perché è così importante per lui tornare in possesso dell’acquerello del maestro dell’impressionismo: “Non è il quadro, è il principio. Il fatto che una sentenza di prima istanza ci sia favorevole è molto simbolico. Sa, io ho pensato soprattutto a mio nonno, che aveva presentato una denuncia nel 1945, all’uscita dal campo di Drancy, ma il suo caso fu archiviato”.

“La raccolta dei piselli” di Pissarro faceva parte di una collezione di 93 tele, che furono confiscate dal regime collaborazionista di Vichy. Nel 1995 il quadro è stato acquistato per 800 mila dollari da una coppia americana, Bruce e Robbi Toll – anche loro ebrei -, che intendono fare ricorso.