ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Louvre del deserto

Inaugurato a Abu Dhabi il nuovo Louvre dopo dieci anni di lavori e un accordo tra Francia e Emirati di 1,2 miliardi di dollari

Lettura in corso:

Il Louvre del deserto

Dimensioni di testo Aa Aa

Cultura e denaro vanno a braccetto, almeno qui a Abu Dhabi, dove è stato inaugurato il Louvre del deserto.

Frutto di dieci anni di lavoro e un accordo inter-governativo firmato nel 2007 che per la modica cifra di 1,2 miliardi di dollari ha visto Parigi cedere, come in una sorta di franchising, il nome del più noto museo di casa propria e per cui si impegna in un’attiva collaborazione artistica che la vedrà prestare delle opere d’arte.


Emmanuel Macron, presidente francese:

“Quello che sta accadendo qui, è completamente diverso. Non c‘è niente di più urgente in realtà niente di più importante che promuovere la cultura, l’educazione, la bellezza e quanto possa esprimere nel modo più alto la nostra umanità”.


Progettato dall’architetto Jean-Nouvel si ispira a una mediana orientale. Apre al pubblico sabato prossimo.