ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Città del Messico e le sue meraviglie archeologiche


Cult

Città del Messico e le sue meraviglie archeologiche

L’antica Tenochtitlán, capitale dell’Impero Azteco continua a far affiorare i suoi tesori nell’odierna Città del Messico. Ecco che El Museo del Templo Mayor festeggia i 30 anni e contemporaneamente inaugura nuove sezioni con reperti archeologici pre-ispanici apparsi durante la ristrutturazione del centro storico.

RAÚL BARRERA, archeologo: “La cosa piu’ importante per noi era proteggere il patrimonio archeologico e che queste nuove opere avessero potuto armonizzarsi con le antiche vestigia senza danneggiarle”.

WorldTravelFeet</a> <a href="https://twitter.com/packandclick?ref_src=twsrc%5Etfw">packandclick #FotoViajera Me perdíhoyperoaquíos dejomi aportacióndelmuseodelTemploMayorCDMX pic.twitter.com/jYLEMVp7gu

— MariolaGuia. (@MariolaGuia) 23 marzo2017

I resti di un tempio e un campo da gioco in buonco stato di conservazione sono fra le ultime architetture rinvenute a Città del Messico. Tra le mura di varie sezioni del tempio, si possono ammirare altari, serpenti intagliati nella pietra e una Tzompantli cioè una parete ricoperta di rappresentazioni di teschi: gli Aztechi avevano il culto dei morti, una tradizione ancora oggi molto diffusa tra i messicani. El Museo del Templo Mayor è il quinto maggiore sito archeologico del paese del centro America.

La nostra scelta

Prossimo Articolo
Canstruction: l'arte delle scatolette in beneficenza

Cult

Canstruction: l'arte delle scatolette in beneficenza